Alla scoperta degli antichi sentieri della Valdinievole con il CAI Pescia domenica 16 ottobre

Un anello ricco di significato per la Valdinievole e per Montecatini Terme: la salita verso il borgo di Montecatini Alto, Poggio alla Guardia, Pieve a Nievole e ritorno. Tutti luoghi che verranno toccati domenica 16 ottobre nell’escursione organizzata dal CAI Pescia e Valdinievole lungo questi sentieri. Scorci paesaggistici unici, contatto diretto con la natura, benessere e relax camminando lontano da auto e dallo stress quotidiano. Per i soci CAI non è necessaria la prenotazione, per i non soci si con costo di partecipazione di € 10 entro giovedì 13 ottobre.

IL PERCORSO

La partenza è dal parcheggio del viale Bustichini percorrendo il sentiero 39 costeggiando ”la querceta” dove ha sede l’istituto alberghiero di Montecatini: il sentiero è detto ”La Corta” perché, prima della strada asfaltata, era la via più breve e la più ripida per raggiungere Montecatini Alto. Salendo si ammira il panorama sul borgo che domina Montecatini e tutta la Valdinievole oltre al percorso della funicolare.All’incrocio della grande Margine, l’escursione prevede di girare a destra sul sentiero 38 verso Pieve a Nievole su strada bianca fra canneti, rovi con buone more e ulivi terrazzati raggiungendo La Costa fino a Pietre Cavate dove si possono ammirare su di una roccia le leggendarie ‘‘ginocchiate di Santa Barbara”. Arrivati alle prime abitazioni di Fra’ Carlo, si attraversa un tratto del paese per poi trovarci di fronte al sentiero 38-40 che riporta a ‘‘Poggio alla guardia’‘. Qui, grazie all’adeguata cartellonistica presente, si possono ammirare le specie di flora e fauna presenti oltre alle specie di pipistrelli che nidificano in questa zona particolare della Valdinievole. L’arrivo è al piazzale di Cava Superiore, bellissima ”terrazza” panoramica sulla valle, su Monsummano alto e parte del Montalbano che si può ammirare stando comodamente seduti sulla panchina.

IMG_1249

La panchina dalla quale ammirare il paesaggio da Poggio alla Guardia

IMG_1226

La sommità di Poggio alla Guardia

Terminato il tempo del riposo, si torna indietro e lungo la strada asfaltata si raggiungono altri uliveti e alberi da frutta fino alla località Case Benedetti dove si può ammirare la ”fonte regia”. Lasciata la fonte a destra, si attraversa la strada asfaltata e subito c’è la deviazione a destra in salita nel bosco dal profumo di menta, malva, nepitella arrivando accanto alla casa di riposo San Francesco. Lì si entrerà nel borgo medievale dove ci sarà la pausa pranzo.Per quanto riguarda il ritorno, invece, il percorso prevede il passaggio dal sentiero 39 con il suggestivo transito sotto il ponte della funicolare entrando così nella via dell’Amore: antico sentiero selciato, che in parte è stato coperto da asfalto e da vegetazione, ma a tratti si presenta in tutta la sua bellezza. Da lì ancora discesa su Montecatini Terme e ritorno in viale Fedeli.

INFORMAZIONI TECNICHE

Difficoltà: T / E (sentiero ombreggiato percorribile in ogni stagione)Dislivello complessivo:  mt. 520 circa.Durata cammino: 4,00 ore.Posizione geografica: ValdinievoleSentiero: 38, 39 e 40 percorribili a piedi, in bici o a cavalloReferenti di gita: Francesca Lo Votrico +39 347 7179963, Luca Casarosa +39 330 910586Partenza: ore 9Per ulteriori informazioni www.caipescia.it