Larciano

Il Comune di Larciano nasce dall’aggregazione di una serie di piccole comunità che occupavano il versante del Montalbano fino al Padule di Fucecchio ed è attestata dal IX secolo. La storia della città ruota intorno a quella dell’attuale Larciano Castello.

IL BORGO

Larciano Castello

Larciano Castello ha un nucleo di origine medievale, infatti già nel Trecento costituiva una piazzaforte del sistema difensivo pistoiese a protezione dei confini meridionali del contado. Nel 1302 durante la guerra tra la ghibellina Pistoia e le guelfe Lucca e Firenze, fu però conquistata. Si possono ancora osservare la cinta muraria del XII secolo con tre porte di accesso e il possente torrione quadrangolare della rocca punto privilegiato di osservazione sulla Valdinievole e sul Valdarno. All’interno della rocca oggi possiamo trovare il museo Civico Comunale, che conserva reperti di carattere archeologico ed etno-antropologico dalla Preistoria al Rinascimento. Un altro edificio di interesse storico artistico è la Chiesa di S. Silvestro al cui interno troviamo un fonte battesimale risalente al Cinquecento e opere di pittura e scultura del XVII e XVIII secolo, oltre ad un organo del XVI-XVII, uno dei più antichi della Valdinievole.

Scopri gli itinerari che passano da qui