Villa Bellavista Borgo a Buggiano

La Villa di Bellavista costituisce un tipico esempio del Barocco in Toscana: unica nel suo genere, rappresenta una perfetta sintesi tra paesaggio ed architettura. Il gusto, la tradizione, le regole dell’armonia, della simmetria e della prospettiva rinnovate da uno stile estroso come quello Barocco, trovano in questo ambiente equilibrio e misura.Non a caso i Feroni, per dimostrarsi ancor più degni della loro nobiltà, affidarono la costruzione della villa ad Antonio Maria Ferri, l’architetto più in voga nella Toscana di fine ‘600. Egli la concepì ribaltando le proporzioni del palazzo compatto della tradizione fiorentina, estendendo il modulo architettonico in larghezza con un effetto scenografico. Ma non solo dalla parte opposta alla fattoria, verso est rispetto alla villa: Fabio Feroni, decidendo di non volendo mescolare il sacro con il profano, nel 1699 fece costruire un’elegante cappella ad Antonio Ferri.L’architetto progettò quest’ opera unendo alla proporzione e alla misura, proprie del rinascimento, il gusto per il movimento, tutte caratteristiche tipiche dello stile Barocco.Nel 1829 la Villa venne venduta ai Buonaguidi di Borgo a Buggiano che la destinarono a propria abitazione. Infine, dopo varie vicissitudini, nel 1938 diviene proprietà del Ministero dell’Interno che la destina all’Opera Nazionale Assistenza Vigili del Fuoco. Sede di una colonia elioterapica, poi di un ospedale militare durante la Seconda Guerra Mondiale, diviene quindi casa di riposo per gli stessi vigili. Negli Anni ‘50 l’antica fattoria medicea viene radicalmente trasformata e ampliata per ospitare un collegio dell’Istituto Nazionale per gli Orfani Figli di Vigili del Fuoco. Nel 1968, poi, la Villa e l’Istituto vengono abbandonati. E’ dal 1992 che la Villa ritorna a vivere e attualmente è sede del museo storico regionale del Corpo dei Vigili del Fuoco.

Indicazioni utili

Via Livornese – Borgo a BuggianoTelefono : 0572 32026Ingresso gratuito in occasione di aperture straordinarie

discover-approfondimenti

Definita “un salotto d’Italia” per la sua caratteristica intimità, Piazza Pretorio a Buggiano Castello è uno degli angoli più belli del territorio provinciale: distesa sull’angolo nord-occidentale del paese, ospita il Palazzo Comunale e la Chiesa di Santa Maria della Salute e San Niccolao. Leggi tutto

Buggiano

Buggiano Castello

Scopri gli itinerari che passano da qui