FESTA DEL VINO DI MONTECARLO

La Festa del Vino di Montecarlo festeggia nel 2017 la sua 50° Edizione. L’importante ricorrenza sarà l’occasione per celebrare Montecarlo e l’intero nostro territorio, la cui storia si intreccia indissolubilmente con quella del suo Vino, un destino che si riscontra nel significato del suo antico nome, Vivinaia, ossia passaggio della via del vino, che attraversava fin dall’epoca più antica tutta la collina di Montecarlo.
La Festa del Vino, con le sue numerose iniziative, rappresenta il principale evento di valorizzazione e promozione di Montecarlo, delle sue bellezze artistiche e paesaggistiche, delle sue numerose eccellenze culturali, delle sue secolari tradizioni storiche e religiose, dei suoi prodotti tipici. La festa, tra le più antiche in Toscana, ha tradizioni molto lontane e legate da sempre al prodotto tipico di Montecarlo, il suo vino: la prima edizione della manifestazione del settembre montecarlese ha avuto luogo nell’anno 1968; anche se nel corso degli anni il suo nome è cambiato, prima “Sagra del vino”, poi “Mostra Mercato dei vini tipici”, ed ancora “Montecarlo in festa” e poi “Montecarlo, Terra di Vino”, fino all’attuale “Festa del Vino”, la manifestazione si prefigge da sempre di promuovere turisticamente e commercialmente l’antico borgo, i suoi prodotti tipici quali il vino e l’olio e le strutture ricettive e ristorative presenti sul territorio.
La manifestazione realizza ancora oggi un connubio perfetto tra vari aspetti: quello religioso per i festeggiamenti della Santissima Madonna del Soccorso che ogni anno si svolgono l’8 settembre, quello promozionale della realtà turistica ed economica locale, quello puramente ricreativo per tutti coloro che durante la festa si recano a Montecarlo per trascorrere una tranquilla serata, apprezzando quell’atmosfera di piacevole distensione che da sempre vi si respira. Il programma del 50° Anniversario si presenterà particolarmente ricco di appuntamenti celebrativi, con momenti culturali, spettacoli musicali, di danza e rappresentazioni teatrali, intrattenimenti per bambini, che avranno luogo nelle piazze del Centro Storico, mostre culturali e di pittura, iniziative enologiche e gastronomiche.