Il Festival Internazionale del Cortometraggio di Montecatini giunge alla 66esima edizione

Cinema e buon cibo, cinepresa e alimentazione, un connubio che sposa perfettamente il tema di EXPO 2015.È proprio questo ciò intorno a cui ruoterà la 66esima edizione del MISFF, il Festival Internazionale del Cortometraggio di Montecatini: il buon cibo e il buon vivere saranno raccontati con dovizia di particolari e attenzione dai cineasti presenti al concorso, che attraverso la loro arte e la loro poetica esprimeranno e tradurranno in video quello che è un marchio di fabbrica della toscanità.La Toscana è da sempre sinonimo di paesaggi verdeggianti e scenari da favola, di una vita in linea con i ritmi della natura grazie anche ad una solida e ricchissima, diremmo quasi ancestrale, tradizione culinaria che ha permesso a questo strabiliante territorio di essere uno dei più amati, se non addirittura il più amato al mondo.La manifestazione, che si terrà dal 18 al 25 ottobre nella città termale, permetterà al visitatore/spettatore di assaporare il cibo a tutto tondo: ad essere coinvolta sarà principalmente la vista, ma workshop, educational, laboratori permetteranno di immergersi nella cucina toscana anima e corpo.Il Festival sarà presentato sabato 29 agosto alle ore 21.00  all’interno del programma di “Montecatini Terme e la Valdinievole: da Leonardo a Pinocchio” al Fuori Expo di Milano.Testo a cura di Discover Pistoia