OLEA ExtraSLOW: la Valdinievole con ben 7 etichette nella guida SLOWFOOD dell’Olio Extravergine

OLEA EXTRA SLOW 2016 
Nell’ambito degli Slow Food Days nazionali, dal 15 al 17 aprile, la condotta Slow Food della Valdinievole organizza la manifestazione diffusa “OLEA EXTRA SLOW”, in collaborazione con i Comuni di Montecatini Terme e di Pescia.
La manifestazione ha coinvolto l’Istituto Marchi di Pescia, per il quale la studentessa Eleonora Mazzanti ha ideato il logo della manifestazione, che sancisce l’ingresso di sette produttori locali nella Guida nazionale Slow Food dell’Olio Extravergine.  Un grandissimo successo per la produzione autoctona, da celebrare con una serie di iniziative distribuite su tutta la Valdinievole.
Venerdì 15 aprile in contemporanea in 6 ristoranti della Valdinievole sarà servito uno stesso menù accompagnato dalle  sette produzioni di olio che entrano nella guida, e  sarà raccolto un punteggio assegnato dai partecipanti, i quali potranno esprimere il proprio gradimento attraverso una apposita scheda di gradimento dell’olio, degustato in forma anonima.
I ristoranti scelti da Slow Food Valdinievole per questa “festa dell’olio” sono La Torre di Montecatini Alto, l’Antico Colle di Buggiano, l’Antica Pieve di Pieve a Nievole, Da Palmira a Monte a Pescia, da Remo al Cintolese, Monsummano Terme e Ta.Tu Tasting Tuscany, a Castelmartini, Larciano.
Questo il menù predisposto per tutti i ristoranti:
Fantasia di Bruschette 
Farinata di Cavolo Nero 
Pappa col Pomodoro 
Baccalà al forno con i ceci 
accompagnato da Chianti Montalbano della Cooperativa Vinicola omonima. 
[Costo per soci Slow Food € 22,00; per i non soci € 25,00]
Gli olii degustati e poi votati, saranno premiati la mattina dopo, Sabato 16 aprile, al convegno di presentazione organizzato presso l’Istituto Alberghiero F. Martini di Montecatini Terme, dalle 10:00 in poi.
Sono previsti interventi della presidentessa regionale Slow Food, Raffaella Grana e  dell’Arch. Stefano Mengoli,  sul paesaggio dell’Olio e di Dora Donarelli con le sue oleoletture: il convegno terminerà con la premiazione delle produzioni, della studentessa che ha siglato il logo della  manifestazione, e con una degustazione a seguire aperta alla stampa. Il coordinamento e la scelta dei ristoranti è stata operata dalla condotta Slow Food della Valdinievole, e dal presidente Ing. Marco De Martin Mazzalon.
Le aziende produttrici di Olio potranno essere visitate il Sabato pomeriggio 16 Aprile e la Domenica mattina 17 Aprile, dietro prenotazione, da coloro che desiderino farlo: queste le aziende che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento:
Azienda Bio L’Immacolata, di Montecatini Alto (335/5273638) http://www.biofarmlimmacolata.com/
Biopoderino dei Trinci, di Orbignano, Lamporecchio (329 – 4078697)
Villa Stabbia, di Massa e Cozzile (334 – 1843699) http://www.villastabbia.it/
Azienda Agricola Balduccio, di Lamporecchio (329 8072367)  http://www.balduccio.it/www.balduccio.it/Italiano.html
Azienda Agricola Bellandi Antonella, di Uzzano (338 4952717) http://www.aziendabellandi.it/
Podere La Costa, di Uzzano (347 1047056) http://www.aziendagricolacosta.it/
Per effettuare prenotazioni ed essere giudici in questa straordinaria avventura contattare Slow Food valdinievole, al 335 6693002 oppure 366 4474458
OLEA EXTRA SLOW