OPEN WEEK: il programma di Sabato 2 Aprile

Ecco il programma dettagliato di sabato 2 Aprile con visite guidate, aperture, escursioni naturalistiche e degustazioni. VISITE GUIDATE GRATUITELAMPORECCHIOChiesa di San Giorgio a Porciano, museo di arte sacra e della cultura contadinaOrario: 15 – 18 Via Porcianese 1 – Lamporecchiohttp://www.stradadileonardo.org/  www.comune.lamporecchio.pt.itUna visita guidata esperta vi accompagnerà alla scoperta dell’incantevole borgo di Porciano, mostrandovi le bellezze raccolte nella Chiesa San Giorgio e nei musei di Arte Sacra e delle Arti e della cultura contadina. MONSUMMANO TERMEMAC,N – Museo di arte contemporanea del NovecentoVisita guidata alla mostra personale di Roberto Giovannelli  “CADERE NEL CIELO”Orario: 16 – 17 Via di Gragnano 349 – Monsummano Terme http://www.macn.it/ Castello di Montevettolini – Cioccolateria SlittiPer informazioni e prenotazioni: tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.itOrario: 15  Ritrovo al Museo della Città e del Territorio, Piazza Ferdinando Martini – Monsummano TermeVisita al Castello di Montevettolini, l’antico borgo fondato intorno al XII secolo.A seguire visita alla Cioccolateria Slitti (con degustazione a pagamento) MONTECATINI TERMECity Lab KIDS TOUR A MONTECATINI TERME, a cura di GIODO’ Soc. Coop.Percorsi d’arte per bambini e famiglie, 15:30 / 17,30Ritrovo Palazzo del Comune, Viale Verdi, 46 ore 15:30 Prenotazioni Arianna 320/8034671Email: giodocoop@gmail.com PESCIAMuseo Storico Etnografico del Minatore e Cavatore “La Miniera di Publio” a VellanoNecessaria la prenotazione tre giorni prima per la Cava in pietra serena al numero 0572 409181, 330 910517 o all’indirizzo email laminieradipublio@libero.itOrario: 10 – 13 / 15 – 17 Via 17 agosto 1944 – Loc. Vellano (Pescia)Sulla montagna pesciatina, sorge Vellano, antico paese che ospita la Miniera di Publio, l’unico museo storico ed etnografico del minatore esistente in Italia. Una ricostruzione in stile toscano, dove è possibile ammirare materiali provenienti da tutto il mondo. Escursione naturalistica in VallerianaOrario: 9.30 – 17 Ritrovo ORE 9:30 SAN QUIRICO (parcheggio fuori paese)Prenotazione Francesca Natali 339/5916972Una visita guidata vi accompagnerà attraverso sentieri che da San Quirico vi porteranno alle Pracchie per poi tornare nuovamente a San Quirico. Castella di Aramo, Fibbialla e Medicina con busOrario: 14 – 19 Ritrovo ore 14:00 Piazza Mazzini, 1 PESCIAPrenotazione Roberto Boschi 338/8364868Una guida del posto vi porterà in giro per queste tre importanti Castella della Svizzera Pesciatina. Partendo da Medicina possibile visitare la Chiesa dedicata ai SS. Sisto e Martino, si proseguirà poi per Fibbialla, la cui entrata del borgo è segnata dalla rettoria di S. Michele infine la visita si concluderà ad Aramo al cui culmine dell’abitato sorge la chiesa di S. Frediano. GIARDINO di VILLA GARZONI e PARCO di PINOCCHIO – CollodiGiardino storico di Villa Garzoni,visita guidata ita/eng 11.00am (biglietto non incluso, guida gratuita)Parco di Pinocchio, visita guidata ita/eng 4.00pm (biglietto non incluso, guida gratuita)Raccomandiamo di raggiungere Collodi con il bus “LINEA TURISTICA PINOCCHIO”Partenza da Viale Verdi (9,30 – 11,00 – 15,00 – cost € 4,00 pp) Montecatini Termehttps://www.tomontecatini.com/tra-natura-e-cultura/pinocchio/Collodi, con le sue caratteristiche e la sua storia, rappresenta un vero e proprio itinerario nell’itinerario all’interno del territorio della Valdinievole. L’antico borgo medievale, si arrampica su una panoramica collina ricca di ulivi, rigogliosa e suggestiva, e ha le sembianze di una scenografica cascata di case. Intorno alla metà dell’Ottocento vi abitava la ricca famiglia Garzoni, proprietaria della Villa il cui giardino storico viene visitato da migliaia di persone, e per la quale lavoravano i nonni materni di Carlo Lorenzini (1826-1890) autore de Le avventure di Pinocchio, poi divenuto celebre in tutto il mondo come Carlo Collodi. Museo del BonsaiFranchi Bonsai – Vivaiore 10.00-13.00 telefono 0572.429262Via Lucchese, 159 – Ponte all’Abate –Pescia    www.franchi-bonsai.it   info@franchi-bonsai.itIl museo offre agli appassionati del Bonsai e non, una ricchissima collezione di stupendi esemplari provenienti da tutto il mondo. Negli oltre 550 m2 di esposizione potrete ammirare olivi centenari, ficus esotici, pini giapponesi e molte altre essenza, tra le più strane e rare esistenti. UZZANOPalazzo del Capitano e borgo di Uzzano CastelloOrario 15:00 – 18:00  Prenotazioni 0572/918277Piazza Unità d’Italia (Uzzano)Visita guidata alle ore 15:30 del Palazzo del Capitano, una antica mole in pietra che sorge su un robusto loggiato, con una serie di monofore negli ordini superiori, databile intorno al XIV secolo. La visita proseguirà con la pieve di San Jacopo e Martino, edificio romanico del XI secolo, con degustazione finale di olio di oliva delle strade dell’olio della Valdinievole.  VINCIMuseo LeonardianoOrario: 1° turno ore 11, 2° turno ore 16(biglietto non incluso, guida gratuita) Servizio navetta a chiamata (a pagamento) tel +39 3489141064Piazza Leonardo da Vinci 29 – VINCI http://www.museoleonardiano.it/A Vinci, dove Leonardo nacque e maturò le prime ispirazioni si trova il Museo Leonardiano. Una guida esperta vi mostrerà una delle raccolte più ampie ed originali dedicate ai molteplici interessi di Leonardo tecnologo, architetto, scienziato e, più in generale, alla storia della tecnica del Rinascimento. APERTURE STRAORDINARIE BUGGIANOPalazzo Pretorio- Mostra “La Valdinievole nell’Archivio Alinari”Orario: 14,30 – 19,30 Loc. Buggiano Castello – Buggiano http://www.buggianocastello.it/Sulla piazza principale di Buggiano Castello si trova il Palazzo del Podestà risalente al XII secolo, che conserva sulla facciata numerosi stemmi quattrocenteschi e cinquecenteschi…un insigne esempio di architettura civile duecentescaBadia di Maria Santissima della Salute e San Nicolao VescovoOrario: 14,30 – 19,30 Loc. Buggiano Castello – Buggiano http://www.buggianocastello.it/Chiesa romanica benedettina fondata nel 1038 dedicata alla Madonna della Salute e di S. Niccolao con un campanile imponente su cui si aprono monofore e bifore. All’interno della chiesa troviamo importanti opere d’arte tra cui un Crocifisso trecentesco e un’Annunciazione attribuita a Bicci di Lorenzo (1442). LARCIANOCentro RDP Padule di Fucecchio con birdwatching alle Moretteper informazioni: tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.itOrario: 14.30 – 18.00 Via Castelmartini 115 – Larciano http://www.paduledifucecchio.eu/Il Centro Visite della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio a Castelmartini è il principale punto di riferimento per la fruizione dell’area protetta. Al suo interno è possibile ammirare l’esposizione permanente sul Padule di Fucecchio e una mostra delle opere preparatorie del Monumento sull’Eccidio dello scultore Gino Terreni.Le Morette L’antico Porto de Le Morette si trova al centro di un’area di particolare pregio ambientale, fra la Riserva Naturale del Padule di Fucecchio e il Bosco di Chiusi. L’osservatorio faunistico dell’area protetta consente di ammirare rare specie di uccelli acquatici e godere al tempo stesso di uno splendido panorama.Museo Civico Archeologico di Larciano CastelloOrario: 9 – 12 / 14.30 – 17.30 Piazza Castello 1 – Larciano Castellohttp://www.comune.larciano.pt.it/citta/musei/museo-civico-castello-di-larcianoIl museo è situato nello storico borgo di Larciano Castello sulle pendici occidentali del Monte Albano, in una posizione privilegiata di dominio di tutta la piana. Il museo conserva un’interessante collezione di reperti archeologici, provenienti da tutto il territorio limitrofo, riconducibili al periodo compreso tra l’età preistorica e quella rinascimentale. LAMPORECCHIOChiesa di San Giorgio, Museo di arte sacra e Museo della cultura contadina di PorcianoOrario: 15.00 – 18.00 Via Porcianese 1 – Lamporecchiohttp://www.stradadileonardo.org/ www.comune.lamporecchio.pt.itPorcianoPorciano è un suggestivo borgo medievale sulla strada che da San Baronto conduce a Vinci, attorniato da uno splendido paesaggio costituito da terrazzamenti, filari di cipressi ed oliveti. Sviluppatosi attorno alle strutture difensive costruite dai conti Guidi agli inizi del XIII secolo, il paese  è ancor oggi contraddistinto nei due nuclei formatosi attorno a due torri e alla chiesa di S. Giorgio.Chiesa di San Giorgio a Porciano Costituita anticamente da una cappella risalente al XIII secolo, è oggi il risultato di numerose ristrutturazioni succedutesi nel tempo ed in particolar modo nei secoli XV, XVII e XVIII.Museo di Arte Sacra e del Museo delle arti e della cultura contadina del MontalbanoInaugurato nel dicembre 2012 nei locali adiacenti la chiesa, la collezione  di strumenti e oggetti è sorta per iniziativa della parrocchia e della Pro Loco di Porciano. La famiglia Gori ha messo a disposizione del piccolo museo ben 392 pezzi. Nel museo si possono ammirare vecchi oggetti rurali, le unità di misura, i ferri del vecchio falegname, del calzolaio, materiale inerenti la filatura della lana e della canapa.  MASSA E COZZILEMuseo San Michelehttp://www.museivaldinievole.it/ Orario: 15.30 -18.30 Piazza Cavour – Massa e CozzileIl Museo Comunale San Michele è situato vicino alla chiesa di Santa Maria Assunta nel centro del piccolo borgo di Massa. E’ composto dalla cappella di San Michele che conserva dipinti eseguiti tra il XVII e il XVIII secolo ds  Luigi Crespi e da due sale espositive che conservano importanti arredi e indumenti sacri. MONSUMMANO TERMEMuseo della Città e del TerritorioOrario: 9 – 12 / 16 – 19 Piazza Ferdinando Martini – Monsummano Terme http://www.museterritorio.it/Il Museo Città del Territorio Monsummano Terme è lo “specchio della popolazione e della sua storia” e ha sede nell’edificio dell’Osteria dei PellegriniDi particolare rilevanza sono gli oggetti provenienti dal tesoro del Santuario della Madonna della Fontenuova come la corona ed  i candelieriMAC,N – Museo di arte contemporanea del NovecentoOrario: 9.30 – 12.30 / 16 – 19 Via di Gragnano 349 – Monsummano Terme http://www.macn.it/Il Museo di arte contemporanea e del Novecento di Monsummano Terme è ospitato all’interno della Villa Renatico Martini.Il museo raccoglie opere di pittura, grafica e scultura di artisti di ambito locale Tra le principali opere potrete ammirare quelle di P. Annigoni, V. Berti, F.Chevrier, L. Pignotti, E. Miccini, K. La Rocca Attualmente è in corso anche la mostra personale di Roberto Giovannelli Cadere nel cieloMuseo Casa GiustiOrario: 8 – 14 / 15- 18 Via Vincenzo Martini 18 – Monsummano TermeCasa Giusti, è la dimora natale di Giuseppe Giusti, poeta e uomo di lettere della Toscana Granducale, che nacque nel 1809 a Monsummano Terme. La casa, divenuta poi museo, è situata sull’attuale Viale Martini e documenta la vita del poeta e l’ambiente della sua famiglia. MONTECATINI TERMEM.O.C.A. Montecatini Terme Contemporary Art Mostra “I tesori della Valdinievole” Orario 10,30 – 12,30 / 16,00-18,30Viale Verdi 46 – Montecatini Terme http://www.museivaldinievole.it/Il nuovo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea nasce a in un luogo d’eccezione per bellezza e importanza: il novecentesco Palazzo Comunale. Le sue sale ospitano opere e sculture di livello mondiale, quali le importanti tele di Pietro Annigoni e di Joan MiròPESCIAMuseo della CartaAttività didattiche e storie sulla carta fatte a mano(costo 5€ a partecipante) Orario: 15.30 – 17.00Prenotazioni: edu.museodellacarta@gmail.comPiazza della Croce 1 – Pescia (loc. Pietrabuona) http://www.museivaldinievole.it/Il Museo della Carta situato poco distante dal centro storico di Pescia protegge e tramanda un sapere universale dell’uomo: fare la carta. Durante la visita è possibile esplorare l’universo della carta e i suoi segreti, dalla preziosa collezione di filigrane agli strumenti e macchinari d’epoca.Pieve di Castelvecchio & affreschi Orario: 10.00 – 12.00 / 15.00 – 19.00 Prenotazioni Roberto Flori 335/5615543Loc. Castelvecchio – PesciaCastelvecchio è una delle 10 castella della Svizzera Pesciatina il cui tesoro più grande tesoro è la Pieve dei Santi Ansano e Tommaso, l’edificio sacro più antico della Valdinievole. Pieve romanica, attestata già nell’VIII secolo e ricostruita nell’XI secolo. Con la sua solennità architettonica, sembra testimoniare il perdurare della storia antica. Museo del Palagio & Gipsoteca “Libero Andreotti”Piazza del Palagio 6 – Pescia http://www.museivaldinievole.it/Situata nel centro storico di Pescia, la Gipsoteca è ospitata nel Palagio, antica sede del Podestà, risalente al XIII secolo, edificio di impianto medievale e dalla singolare forma allungata. La Gipsoteca conserva le opere dell’artista Libero Andreotti, considerato dalla critica moderna il maggiore scultore italiano del primo NovecentoConvegno #nuovistilidivita “La Cucina del benessere”con possibilità di cena a seguire (a pagamento) Prenotazioni allo 0572.408340Orario: dalle 18 Albergo Santa Caterina – Via S. Lorenzo – Loc. Pietrabuona (Pescia)Nell’incontro presso l’Hotel Ristorante S. Caterina si parlerà di nutrizione e dell’esigenza sempre più centrale di unire alla cucina il concetto di “benessere”. Il cuoco M. Torrigiani ci spiegherà come conciliare i piaceri del palato con i nostri #nuovistilidivita  PONTE BUGGIANESECentro documentazione Eccidio del Padule di Fucecchio e Dogana del Capannone – Padule di Fucecchio Orario: 9.00 – 13.00Loc. Anchione – Ponte Buggianese http://www.comune.ponte-buggianese.pt.it/Informazioni 0572 932123 oppure 339 6078292 o email maria.graziabaldi@alice.itNon lontano dal centro di Ponte Buggianese si trova Anchione, dove la Dogana medicea del Capannone, uno dei porti principali dell’area paludosa, testimonia la passata vitalità commerciale della zona. Oggi, la Dogana è diventata anche simbolo della riconciliazione storica tra Italia e Germania.Affreschi di Pietro Annigoni – Chiesa Maria Santissima del Buon ConsiglioOrario: 9 – 12 /15 – 18 Informazioni 0572 932123 oppure 339 6078292 o email maria.graziabaldi@alice.itPiazza del Santuario – Ponte Buggianese http://www.comune.ponte-buggianese.pt.it/Merita sicuramente una visita la Chiesa Maria S.S. del Buon Consiglio, che presenta una facciata baroccheggiante, preceduta da un portico a tre archi sorretti da colonne di pietra. Qui il maestro Pietro Annigoni, “il pittore delle Regine”, ha affrescato, alla maniera degli antichi, 160 mq. di parete  VINCI Villa Il Ferrale, Mostra “LEONARDO, UNA MOSTRA IMPOSSIBILE”Via Montalbano, Vinci Ingresso gratuito ore 11 e ore 16L’ingresso è concesso ai visitatori muniti di voucher Vieni a Vinci, scaricabile dal sito www.tomontecatini.com/openweekLEONARDO. UNA MOSTRA IMPOSSIBILE Allestita nella storica residenza di Villa il Ferrale, a metà strada tra Vinci e Anchiano, la mostra espone le riproduzioni ad alta risoluzione e a grandezza naturale dei dipinti di Leonardo. Parte della rassegna delle ‘Mostre Impossibili’, ideata da RAI-Radio Televisione Italiana, l’esposizione consente di osservare da vicino tutte le opere di Leonardo straordinariamente riunite in un’unica sede.  ITINERARI CICLOTURISTICI GUIDATI

Itinerario: Montecatini Terme – Chiesina Uzzanese – Ponte Buggianese – Casin del Lillo – Centro documentazione Eccidio Padule – Montecatini Terme

Ritrovo ore 9 – Partenza ore 9.30 Viale Verdi c/o Comune Montecatini TermeItinerario che unisce l’aspetto naturalistico a quello religioso ed artistico. Si parte dal centro di Montecatini Terme per raggiungere Chiesina Uzzanese e dalla piazza è possibile vedere lo Xenodochio, luogo di ristoro per i pellegrini della via Francigena. Pedalando lungo l’argine del fiume Pescia si arriva a Ponte Buggianese per ammirare alla chiesa del Buon Consiglio gli affreschi di Pietro Annigoni. Da lì si arriva al Padule di Fucecchio per una rapida escursione: grande lago, la Tabaccaia fino al Casin del Lillo arrivando poi al “Capannone” dove ci sarà la visitare al Centro di Documentazione dell’Eccidio del Padule. Chiusura con l’ex sigaraia dove adesso c’è l’agriturismo Settepassi e ritorno a Chiesina Uzzanese.1) L’uso di dotazioni di sicurezza è condizione necessaria per la partecipazione alle escursioni.2) Il percorso, la distanza e la durata delle escursioni potranno variare in base alla preparazione fisica dei partecipanti.3) Su richiesta potrà essere variato il luogo di partenza compatibilmente con il percorso programmato.4) Le visite sono comprese nel costo dell’escursione.5) L’escursione ha copertura assicurativa (6 euro, max 20 persone, prenotazione entro due giorni precedenti la visita)Info sul percorso:Durata: 2 oreLunghezza: 10 kmDislivello: 20 mtDifficoltà: facileBike: Mtb/ E-Bike/ City BikeContatti:Daniele 3289362984accompagnatorebike67@gmail.comFabio 3474625436 f.eugani@gmail.com