Visite guidate al Museo della Carta ed a Montecarlo

La curiosità nel vedere nascere un foglio di carta, la materia prima che si trasforma, i profumi e la lavorazione necessaria per arrivare al prodotto finito. E poi, spostandosi di qualche chilometro, la scoperta di un borgo incantato come Montecarlo di Lucca, situato sullo sperone di un poggio che sovrasta sia la Lucchesia che la Toscana Da Leonardo a Pinocchio.Per tre sabati, rispettivamente 18 e 25 giugno più 2 luglio, grazie al lavoro della Sezione Soci Coop Valdinievole sarà possibile conoscere questi luoghi, veri e propri patrimoni del territorio.Il 18 giugno alle 16, come premessa, ci sarà l’incontro iniziale dal titolo “A tavola in Valdinievole: cibo, territorio ed identità” a cura di Francesco Tanganelli dell’Istituto Storico Lucchese, sezione Pescia.Al Museo della Carta di Pescia, per scoprire la vera lavorazione della carta, l’appuntamento è per sabato 25 giugno sempre alle ore 16: l’incontro è curato dal direttore Massimiliano Bini ed alle ore 18 ci sarà la visita guidata al museo. Per gli interessati, a chiusura, è prevista anche una cena presso il ristorante “Da Carla” alla Pieve di Castelvecchio di Pescia con prodotti tipici, in testa il Fagiolo di Sorana IGP.Chiusura il 2 luglio con “Montecarlo. Momenti di storia” a cura di Dario Donatini direttore della sezione “Pescia-Valdinievole” dell’Istituto Storico Lucchese. Nell’occasione ci sarà la visita guidata al paese alle 17.30 curata da Sergio Nelli ed a seguire una cena presso “La Terrazza di Montecarlo” con prodotti tipici della Lucchesia. 

INFO UTILI

Gli spostamenti avverranno con mezzi privatiLe visite guidate e l’ingresso al museo sono gratuitiCosto della singola cena: 20 euro. Prenotazioni entro il 20 giugnoTelefono: 0572/72274 – 0572/911217